LA VENDETTA E' IL MIO PERDONO

Anno: 1968
Aka:
La venganza y mi perdon (Spain) | Shotgun (U.S.A.) | Django - Sein letzter Gruß (Germany) | La vengeance est mon pardon (France)
Regia:
Roberto Mauri
Cast:
Tab Hunter, Erika Blanc, Daniele Vargas, Piero Lulli, Mimmo Palmara, Renato Romano, Omero Capanna, Alfredo Rizzo, Ugo Sasso, Fortunato Arena.
Durata:
94 min. eston.
Musiche: Giancarlo Rizzi

Durango, un ex-sceriffo i cui sogni di matrimonio si frantumano quando la sua fidanzata e la sua famiglia vengono massacrati durante una rapina. La sua caccia e uccidere gli autori sarà senza pietà.



Un western abbastanza avvincente, diretto da Roberto Mauri. Il tema è quello della vendetta, molto ricco d'azione e con scene estremamente violente. ll film appare molto claustrofobico, gran parte dell'azione si svolge in spazi confinati, compreso un magazzino per la resa dei conti finale. Attori abbastanza bravi, Erica Blanc è bella nel ruolo di Joanne, ex fidanzata di Durango. ma quando canta ci regala una canzone davvero terribile. Non si sà per certo se sia la sua voce o quella del suo doppiatore. Il grande Piero Lulli si presenta come una canaglia, e lo fa con mestiere come sempre, insieme ad altri volti familiari come Palmara o Capanna tutti molto bravi, come al solito. Tab Hunter, se la cava abbastanza bene nelle vesti di Durango, anche se sembra ridicolo sul piccolo cavallo che cavalca nella fase iniziale del film. Nel complesso, un western gradevole.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus