QUEL MALEDETTO GIORNO DELLA RESA DEI CONTI

Anno: 1971
Aka:
Venganza (Spain) | Vendetta at Dawn (U.S.A.) | Django - Der Tag der Abrechnung (Germany) | Sabata regle ses comtes (France)
Regia:
Sergio Garrone
Cast:
George Eastman, Ty Hardin, Bruno Corazzari, Nello Pazzafini, Lee Burton, Rick Boyd, Steffen Zacherias.
Durata: 91 min.
Musiche: Francesco De Masi

Laureatosi in medicina a San Francisco, il giovane George Benton torna a casa nella fattoria di suo fratello Jonatha e si sposa con Lory, sua fidanzata da cinque anni. Qualche tempo dopo i fratelli Fargas, delusi cercatori d'oro, assaltano la fattoria per rapinarla, e uccidono tutti i familiari di George (si salvano solo un fratello e un nipotino del medico). Avendo i criminali fatto in modo che responsabili della impresa delittuosa appaiano il fuorilegge Ralph Barry e due suoi complici, George, deciso a vendicare i suoi morti si dà ad un feroce inseguimento dei tre presunti assassini dei quali si salva solo Ralph. Avendo scoperto che uno dei Benton sopravvissuto all'eccidio sa chi sono i veri colpevoli, i Fargas costringono Barry ad unirsi a loro e assaltano la fattoria per eliminare il pericoloso testimone. George, ormai al corrente della verità (lo ha informato una prostituta), respinge il loro assalto, uccidendo Ralph e due dei Fargas. Il terzo, Rod, anziché ucciderlo George lo consegna alla giustizia.




Western scritto da Luigi Mangini e Sergio Garrone e diretto da quest'ultimo. Questo è uno spaghetti western che a prima vista sembrerebbe uno dei più classici, a un uomo del west sterminano la famiglia e vive solo per vendicarla, ma non è proprio così. In questo film ci sono elementi nuovi e molto originali almeno per una trama di uno spaghetti western. Gli assassini ad esempio non sono dei veri e propri banditi, ma dei cercatori d'oro disperati, che iniziano a fare omicidi e rapine nei dintorni per sbarcare il lunario e continuare a sostenere le loro ricerche d'oro nel fiume. Anche le vittime qui non sono i classici uomini duri capitati in situazioni negative che poi si trasformano in pistoleri vendicativi e spietati, anzi, sono una famiglia di semplici agricoltori, in perfetto stile "La casa nella Prateria" con George Eastman che finalmente ritorna a casa dottore, dopo i suoi lunghi studi di medicina. Infatti il film non si svilupperà intorno al tema della vendetta di Eastman, ma più che altro al suo desiderio di giustizia. Gli attori sono tutti molto bravi nei loro ruoli, anche se Ty Hardin sembra un tantino sprecato per come viene fatto uscire di scena. Bruno Corazzari è a dir poco straordinario nel ruolo del sadico Rod. Un western che di sicuro ha dei punti deboli, sopratutto nello sviluppo della trama, la pellicola annoia per i primi 20 minuti, poi inizia a coinvolgere e anche parecchio, purtroppo il finale lascia una sensazione strana, come se gli mancasse "quel qualcosa" e inevitabilmente delude. Anche il personaggio di Eastman è ambiguo,? dopo il massacro sembra impazzito dal dolore, uno si aspetterebbe la sua vendetta, invece riprende la sua vita e il suo lavoro di medico. Pellicola realizzata sicuramente con pochi mezzi, ma girata con buona tecnica e con un ottima fotografia. L'ultima parte del film però manda un pò in confusione lo spettatore, sicuramente il film ha i suoi lati buoni, Garrone illustra con mestiere l'equa violenza del selvaggio West, purtroppo il film manca di un buon sviluppo dell'azione e dei dialoghi che coinvolgano in pieno lo spettatore. Resta un film ben interpretato e con delle buone potenziali sia visive che narrative, purtroppo il bravo regista qui sembra che non aveva tanto chiaro quello che voleva fare.

 

LINK FILM COMPLETO:

DISPONIBILE
AUDIO ITALIANO

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus