UCCIDI DJANGO... UCCIDI PER PRIMO!

Anno: 1971
Aka:
Tequila (Spain) | Kill Django...Kill First (U.S.A.) | Abattez Django le premier (France)
Regia:
Sergio Garrone
Cast:
Giacomo Rossi Stuart, Aldo Sambrell, George Wang, Doris Kristanell, Ana Maria Cazorla, Silvio Bagolini, Furio Meniconi.
Durata:
91 min. eston.
Musiche: Elsio Mancuso

Il banchiere Burton, avvalendosi della collaborazione del fuorilegge Lupe Martinez e della sua banda, è riuscito ad entrare in possesso di quasi tutte le miniere della sua zona. Il vecchio Thomas Livingstone, allo scopo di opporre una valida resistenza alle intimazioni dei fuorilegge, che vorrebbero indurlo ad abbandonare la propria miniera, assume come socio il giovane Johnny. Dell'improvvisa morte di Livingstone ne approfitta Burton per accusare Johnny dell' omicidio del giudice. Il giovane rischia di essere linciato, ma viene salvato dall'amante di Burton che, esasperata dal comportamento del suo uomo, il quale si accinge a sposare un'altra donna, ne rivela le illecite attività. Mentre l'intera popolazione si schiera al fianco di Johnny, decisa a farsi giustizia, Lupe e Burton, inaspriti dal precipitare della situazione, finiscono con l'uccidersi a vicenda.



Sergio Garrone che di solito realizza dei western sempre buoni, questa volta toppa alla grande con questo pessimo spaghetti western. Trama confusionale e poco interessante, con scene a volte anche insensate. Il film inizia con Aldo Sambrell che veste i panni del bandito Santana che dopo aver rubato l'oro uccide gli uomini della sua banda, poi lo ritroviamo divenuto Burton un cinico uomo d'affari. George Wang nei panni di Lupe Martinez un confuso e confusionale bandito sanguinario che vive nelle grotte...??!!. Scene demenziali come quando il Bounty killer improvvisa una "insolita" prova balistica sui proiettili per far assolvere Johnny dall'accusa di omicidio. Purtroppo gli attori danno tutti prova di una pessima recitazione, molti sono anche fuori ruolo. Scene di sparatorie a casaccio e scene d'azione e pestaggi senza motivo e logica, il tutto condito da buchi di sceneggiatura grandissimi. Infatti all'epoca il film usci nelle sale con la scena iniziale di circa 8 minuti tagliata, il motivo era perchè non si riallacciava al resto della pellicola, in pratica questo è uno spaghetti western deludente, confuso e noioso.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus