O TUTTO O NIENTE

Anno: 1968
Aka:
Un Hombre llamado "Amen" (Spain) | A Man Called Amen (U.S.A.) | Man nannte ihn Amen (Germany)
Regia:
Guido Zurli
Cast:
George Ardisson, Akim Tamiroff, Lorenzo Guerrieri, Isarco Ravaioli, Mara Krup, Calisto Calisti, Ivan Scratuglia.
Durata:
87 min. eston.
Musiche: Gino Peguri

Buseba, spietato criminale, assalta con la sua banda un convoglio d'oro scortato da soldati, uccidendoli tutti. Successivamente un agente federale chiamato Solitario offre al pistolero Amen, sul quale pende una consistente taglia, la possibilità di recuperare la con lui refurtiva, pari al valore di un milione di dollari, in cambio del venti per cento. Amen accetta e si mette subito sulle tracce della banda che si è rifugiata nei pressi di una cittadina con l'oro. A proteggerli diverse volte ci penserà un misterioso individuo che verrà identificato col nome di "Fantasma". Nessuno conosce l'identità di costui e quando i due uomini saranno catturati dalla banda di Buseba gli verrà chiesta loro il vero nome del "Fantasma". Riuscito poi a liberarsi dalle mani di Buseba, sempre con l'aiuto del "Fantasma", Amen cercherà di chiudere una volta per tutte la faccenda recuperando l'oro e sgominando il gruppo dei fuorilegge, ma una sorpresa lo attende.



Spaghetti western che tocca il limite della sufficienza per una serie di trovate e per una conseguente strana ma originale atmosfera. Diretto dal regista Guido Zurli, che aveva gia diretto, il western: "Thompson 1880". Tra i protagonisti vi è George Ardisson che interpreta il pistolero ricercato Amen e vi è anche Akim Tamiroff, star e interprete di una serie di film americani, che qui interpreta il simpatico personaggio Puzza. Il film nel complesso presenta un buon ritmo, alcune discrete scene d'azione e un buon colpo di scena finale. Purtroppo in molte sequenze Zurli è poco incisivo e forse fin troppo virtuosista. Vi sono alcune trovate da "duro" del personaggio di Amen davvero esagerate, tanto da rendere il personaggio anche un pò antipatico. Esagerato anche il ruolo finale di Akim Tamiroff, simpatico si, ma proprio non lo ci si vede nei panni del letale pistolero. Tutto sommato anche avendo molte lacune sopratutto per alcune uccisioni "leggere" (quella a sangue freddo dello sceriffo vecchietto e chiacchierone proprio non la si riesce a mandare giù) nel complesso comunque un film non noioso e quindi di conseguenza abbastanza buono.

 

LINK FILM COMPLETO:

DISPONIBILE
AUDIO ITALIANO

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus