HOME | WESTERN ITALIANI | BARZELLETTA WEST | ATTORI | ALTRI ATTORI | REGISTI | CURIOSITA' | FUMETTI|

| 1/10 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | Y |

|1963 | 1964 | 1965 | 1966 | 1967 | 1968 | 1969 | 1970 | 1971 | 1972 | 1973 | 1974/OGGI |

 

 

SERGIO LEONE
(ROMA, 1929-1989)

Sergio Leone è nato a Roma il 03 Gennaio 1929.Figlio di Vincenzo Leone, noto regista del cinema muto che si firmava Roberto Roberti (da qui l'affettuoso pseudonimo di Sergio come Bob Robertson, che tradotto significa Bob figlio di Roberto). Sergio dopo essere cresciuto sui set del padre, collabora con Mario Bonnard che gli fa concludere la regia de "Gli ultimi giorni di Pompei" nel 1959. Un anno dopo e regista in 2° nel film "Sodoma e Gomorra" e lo stesso anno gli affidano la regia di un film storico "Il colosso di Rodi". Ma Sergio ha un'innata passione per il genere western, così riesce a convincere la Jolly Film a finanziargli un western, e inutile dire che il budget era bassissimo più o meno 90 milioni dell'epoca. Il soggetto Leone lo prese da un film di Akira Kurosawa (ovviamente senza il consenso del regista giapponese) Così nel 1964 esce nelle sale "Per un pugno di dollari" il resto è storia, l'incasso e di 2 miliardi dell'epoca. L'anno dopo Leone con finanziamenti più consistenti bissa il successo con "Qualche dollaro in più" e nel 1966 con "Il buono il brutto il cattivo" batte tutti i record d'incasso. Nel 1968 è la volta di "C'era una volta il West" e il 1971 dirige "Giu la testa" , con risultati ancora di grande rilievo, a tratti spettacolare compone un'affresco memorabile del genere west. Svanito l'interesse dell'autore per il genere western, infatti produce anche qualche pellicola sbeffeggiando proprio i suoi stereotipi (Il mio nome è Nessuno). Nel 1984 dirige lo straordinario "C'era una volta in America", film complesso e affascinante ma sopratutto spettacolare, cinematograficamente prossimo alla perfezione. Purtroppo il 30 Aprile del 1989 prematuramente lo9 coglie la morte, proprio mentre stava preparando un nuovo progetto: "Stalingrado". Con lui se ne va uno dei più grandi registi italiani e forse uno tra i più grandi artisti che la storia cinematografica ricordi.


Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus