HOME | WESTERN ITALIANI | BARZELLETTA WEST | ATTORI | ALTRI ATTORI | REGISTI | CURIOSITA' | FUMETTI|

| 1/10 | A | B | C | D | E | F | G | H | I | J | K | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | W | Y |

|1963 | 1964 | 1965 | 1966 | 1967 | 1968 | 1969 | 1970 | 1971 | 1972 | 1973 | 1974/OGGI |

 

SERGIO CORBUCCI
(ROMA, 1927-1990)

Sergio Corbucci è nato a Roma il 06 Dicembre 1927. Dopo aver fatto il giornalista, inizia una breve parentesi di apprendistato come aiuto regista a Aldo Vergano, esordisce alla regia nel 1951 con il film "Salvate nia figlia!", genere drammatico popolare, molto in vogo a quei tempi. Dopo altri film di questo genere si da ai comici, è insieme a Totò gira "Totò Peppino e la dolce vita" e altri film, alternando anche film storici tipo: "Romolo e Remo". Ma la sua grande popolarità arriva con il genere western, in cui fa buon uso della violenza e caratterizza come pochi registi anche l'aspetto sadico dei suoi personaggi. Il primo è del 1964 "Minnesota Clay" western che resta il primo in cui un regista italiano si firma la regia senza pseudonimi americani, ma con il suo vero nome. Ma il grande successo del regista romano arriva nel 1966 con il suo capolavoro "Django" film che sbancò i botteghini di mezzo mondo. In seguito gira altri western di enorme spessore caratterizzando anche contenuti politici, come "il mercenario" del 1968 e lo stupendo "Vamos a matar companeros" del 1970. Esauritosi il filone western Corbucci ritorna alla commedia, e dopo averne girate alcune con vari attori, tra cui: Alberto Sordi, Adriano Celentano, Paolo Villaggio, Renato Pozzetto ecc. Nel 1978 torna al grande successo con la coppia che sbancava sempre: Bud Spencer e Terence Hill, dirige così "Pari e dispari", "Poliziotto Superpiù" e "Chi trova un'amico trova un tesoro" tutti grandi successi. In seguito dirige alcune commediucce insulse "Rimini rimini", anche se doboli di scenegguiatura Corbucci dimostra comunque di avere tecnica invidiabile con la macchina da presa. Sino al suo ultimo successo del 1988 "I giorni del Commissario Ambrosio", l'anno dopo dirige il film per la Tv "Donne armate" e pochi mesi dopo il 02 Dicembre 1990 uno dei 3 grandi Sergio dei western italiani (insieme a Leone e Sollima) si spegne nella sua casa a Roma.

 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus