PROFESSIONISTI PER UN MASSACRO

Anno: 1967
Aka:
Los Profesionales de la muerte (Spain) | Professionals for a Massacre (U.S.A.) | Stoßgebet für drei Kanonen (Germany) | Professionnels pour un massacre (France)
Regia:
Nando Cicero
Cast:
Edward Byrnes, George Hilton, George Martin, Josè Bodalo, Gerard Herter, Monica Randall.
Durata: 84 min. eston.
Musiche: Carlo Pes

L'aiutante maggiore Lloyd, dell'esercito sudista, trafugato l'oro con cui il generale Sibley si riprometteva di comperare armi e munizioni, fugge con i suoi uomini verso la frontiera messicana. Tre soldati - Chattanooga Jim, Still e Fidel - già condannati alla fucilazione, hanno salva la vita a patto che riescano ad acciuffarlo e a recuperare l'oro. Postisi alla caccia di Lloyd, si imbattono in un'autentico massacro d'innocenti causato da Lloyd e i suoi uomini, alla fine lo raggiungono ma non riescono a rientrare in possesso del bottino a causa dell'arrivo di una banda di feroci messicani, capeggiata da Primero. Il prezioso carico finisce nelle mani del messicano, ma Chattanooga, gli altri e lo stesso Lloyd, che si è improvvisato loro alleato, finiscono per avere ragione di lui e dei suoi uomini. Recuperato l'oro i tre uccidono Lloyd e i suoi uomini. Il generale Sibley, ricongiuntosi ai tre, si prende il carico d'oro e fa dono a ciascuno di un cavallo, lasciandoli liberi. L'indomani, egli si reca, con il carro dell'oro, ad un appuntamento con alcuni messicani, che gli daranno in cambio un carico di armi. Chattanooga, Still e Fidel, però, travestitisi si mescolano tra i venditori e si impadroniscono del carro scappando via.



Diretto con un certo mestiere da Nando Cicero il film è abbastanza appassionante, bravi gli attori e anche alcune scene d'azione, il film e condito di ottime trovate come la dinamite che Hilton nasconde in una bibbia, il feroce bandito messicano "mammone", ma è anche una pellicola con sequenze di estrema violenza (non capita tanto spesso di vedere film dove si uccidono dei bambini). E' un western bizarro e anomalo anche se ricalca il genere dello spaghetti western, è un film che vale comunque la pena di vedere. Nota negativa: la parrucca di George Martin, proprio non si può guardare, è davvero ridicolo.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus