LA PAZIENZA HA UN LIMITE... NOI NO

Anno: 1975
Aka:
¡Caray, qué palizas! (Spain) | Patience Has a Limit, We Don't (U.S.A.)
Regia:
Franco Ciferri
Cast:
Peter Martell, Sal Borgese, Rita di Lernia, Ramon Lillo, Marisa Medina, Luciano de Ritis.
Durata: 89 min.
Musiche: Bixio-Frizzi-Tempera

Il caporale McDonald, soldataccio di origine irlandese in forza presso un reggimento di guarnigione nel West americano, riesce un giorno a rubare e a nascondere la cassa militare, contenente un tesoro. Dopo avere diligentemente segnato il punto del nascondiglio, egli muore lasciando la preziosa mappa e una fattoria posta in una zona desolata del Texas alla moglie Isabel. Venti anni dopo il fattaccio, notando che il tenente Pollock continua a inquisire sul tesoro e ad accusare gli eredi, Isabel consegna metà della mappa ai suoi 2 figli questi si mettono così insieme alla ricerca del tesoro. Inseguiti anche da lestofanti, tra mille avventure pervengono al rinvenimento: sbaragliano i briganti, ma debbono cedere il tesoro al reggimento e la mamma. Casualmente un'esplosione rivela la presenza di petrolio abbondante nel sottosuolo della fattoria e loro si consolano con i lauti proventi.



Western comico demenziale, che riesce a mantenersi sulla mediocrità solo grazie a un simpatico Sal Borgese. Per il resto il film è pieno zeppo di comicità banale e situazioni poco divertenti. Il film scorre via tra una trama più che scontata e gag di stupidità quasi unica, vi sono scene malsane tipo quando Sal Borgese dalla fame non si accorge di mangiare un piatto dentro un panino, oppure quando gli sparano al cavallo che buca e perde aria come una gomma di bicicletta (mah!). Peter Martell sempre bravo come attore, purtoppo funziona poco in personaggi divertenti e fà benedire il fato che all'epoca non sia stato scelto per interpretare Trinità al posto di Terence Hill. Un western comico che purtroppo non propone quasi nulla di davvero divertente, resta però una pellicola singolare per molti aspetti, sopratutto perchè sembra sia stato realizzata da un regista in un vero stato confusionale. Infatti in molte situazioni della pellicola non riesci a capire se il regista ci fà o ci è. Infatti il film è pieno zeppo di scene senza senso e situazioni improbabili, i protagonisti litigano tra di loro per un niente e in molte situazioni si comportano come due perfetti idioti. In pratica questo è un western comico poco interessante.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus