...E CONTINUAVANO A FREGARSI IL MILIONE DI DOLLARI

Anno: 1971
Aka:
El hombre de Rio Malo (Spain) | Bad Man's River (U.S.A.) | Matalo (Germany) | Les quatre mercenaires d'El Paso (France)
Regia:
Eugene Martin
Cast:
Lee Van Cleef, Gina Lollobrigida, Gianni Garko, James Mason, Eduardo Fajardo, Aldo Sambrell.
Durata: 86 min. eston.
Musiche: Waldo de los Rios

Un rapinatore di banche, Bomba, viene abilmente giocato e spogliato dell'ultimo bottino da una giovane donna, Alicia, la quale, fingendosi vedova, l'ha sposato in fretta e furia durante un comune viaggio in treno. Qualche tempo dopo, avendo accettato di far saltare, con l'aiuto dei suoi tre inseparabili compari e per conto del rivoluzionario messicano Monedero, un arsenale dell'esercito messicano, Bomba ha la sorpresa di ritrovare Alicia in veste di moglie del suddetto rivoluzionario. L'impresa riesce, ma i diecimila dollari di compenso pattuiti non gli vengono pagati: in cambio potrà ottenere una somma enormemente superiore - un milione di dollari - che però dovrà strappare a un messo del governo messicano. Bomba e compagni tra molte peripezie riusciranno finalmente ad avere la loro parte del milione, ma Alicia gioca loro l'ultimo tiro, facendoli rapinare dal bandito Jesse James, col quale s'allontana, abbandonando così anche Monedero.



Eugene Martin scrive e dirige questo suo secondo dei suoi 3 western italiani. C'è da dire su questo regista, che il suo migliore western è stato quello con il budget più misero. Infatti nel 1966 diresse Tomas Milian nel suo primo e stupendo western THE BOUNTY KILLER. Questo titolo ivece insieme a l'altro girato nel 1974 PANCHO VILLA - I 3 DEL MAZZO SELVAGGIO sono stati entrambi titoli con grossi budget e altrettanti ottimi cast, ma purtroppo i risultati sono stati pessimi. Questa pellicola vanta un cast di attori western davvero stellari, parliamo di Garko, Van Cleef, Sambrell e Fajardo, con mostri sacri come questi si poteva fare davvero un buon film western. Purtoppo il tono scherzoso che accompagna tutta la pellicola rende il film noioso e scontato. Anche i personaggi sono poco caratterizzati, già i nomi sono un programma: Bomba, Pace... Natica. Tutto il film ruota intorno al personaggio di Gina Lollobrigida che continua a fregare tutti, ma tutti stranamente continuano a fidarsi ogni volta di lei. Lee Van Cleef è sfruttato davvero malissimo, per non parlare del parrucchino che gli hanno fatto indossare, inguardabile. Commediuccia western noiosa e banale.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus