LOS AMIGOS

Anno: 1973
Aka:
El sordo Smith y Johnny Orejas (Spain) | Deaf Smith & Johnny Ears (U.S.A.) | Das Lied von Mord und Totschlag (Germany) | Los amigos (France)
Regia:
Paolo Cavara
Cast:
Anthony Quinn, Franco Nero, Pamela Tiffin, Tom Felleghy, Ira Furstenberg.
Durata: 91 min. eston.
Musiche: Daniele Patucchi

Il sordomuto Deaf Smith insieme a Johnny Ears aiutano Sam Houston, presidente della neonata Repubblica del Texas. Ma un generale d'origine tedesca cospira per impedire il passaggio della Repubblica agli Stati Uniti. I due riusciranno a sventare i suoi piani.



Due buoni attori sono inutilmente coinvolti in un'avventura piatta che conduce a un film né esplosivo e nè divertente. Il film ha un inizio coinvolgente con una scena altamente violenta con un vero e proprio massacro di donne e bambini, ma poi la storia si perde tra cavalcate e scenette insignificanti. Anthony Quinn è nel ruolo di un personaggio sordomuto con un Franco Nero che sbraita/comunica a gesti e la bella Pamela Tiffin nel ruolo di una prostituta infantile. In pratica questa pellicola che vanta alla fotografia Tonino Delli Colli (C'era una volta in America), non solo spesso ha degli ammanchi nel reparto storico, ha poche o nulla scene d'azione e vere e proprie scenette da siparietti basso stile. In pratica un western in cui lo sbadiglio regna sovrano.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus