ANCORA DOLLARI PER I MC GREGOR

Anno: 1970
Aka:
La Muerte busca un hombre (Spain) | More Dollars For The McGregors (U.S.A.) | Des dollars pour McGregor (France)
Regia:
Josè Luis Merino
Cast:
Peter Lee Lawrence, Stelvio Rosi, Malisa Longo, Charles Quiney, Stefano Caprioti, Mariano Vidal Molina, Maria Salerno.
Durata: 99 min. eston.
Musiche: Augusto Martelli

Uno spregiudicato bounty-killer, George Forsythe, si serve della propria donna, Gladys McGregor, per attirare dei pericolosi fuorilegge, eliminarli e intascare le relative taglie. Un giorno, un bandito di nome Saxon si avvede dell'inganno e uccide la donna. Forsythe giura vendetta e si mette sulle tracce di Saxon, ma questi viene ucciso da un misterioso pistolero che da tempo sta seguendo anche Forsythe. Questi, ha in animo di catturare il famigerato bandito Ross Stewart, che ha stabilito il proprio quartiere generale in un vecchio eremo. Il pistolero di nome Robert offre a Forsythe di aiutarlo nel suo intento, dietro la promessa dell'equa spartizione del bottino accumulato da Stewart e della taglia che pende sul capo del fuorilegge. L'azione dei due bounty-killer si conclude con l'eliminazione di Stewart e della sua banda, ma a questo punto il cavaliere misterioso rivela a Forsythe la propria identità: egli è il fratello di Gladys ed intende uccidere l'uomo che ha costretto la sorella a condurre la vita disonorevole e pericolosa che l'ha portata alla morte. Messo di fronte alle proprie colpe, Forsythe non ha il coraggio di reagire e si lascia uccidere.



Western dal titolo che confonde, perchè non ha nulla a che vedere con i due western dei MacGregor di Franco Giraldi ovvero 7 Pistole Per i MacGregor e 7 Donne Per i MacGregor. Infatti qui il titolo non è MacGregor ma Mc Gregor, diciamo un piccolo "colpo basso" dei produttori per attirare più spettatori, cosa a mio avviso inutile, perchè questo film non ne aveva affatto bisogno, il titolo straniero è molto più interessante, tradotto è: "La morte cerca un uomo". Josè Luis Merino è uno di quei registi un pò sottovalutati, ha realizzato soltanto tre western all'italiana e si può sicuramente dire che si trattano di tre capolavori. Tutti girati con piccoli budget, ma tutti di estrema qualità sia scenica che narrativa. Questo è stato il suo ultimo western dopo aver girato il famoso Kitosch L'uomo che veniva dal Nord del 1966 e il capolavoro Requiem Per Un Gringo del 1968. Questo è senza dubbio un western originale e ben girato. Una coppia di amanti bounty killer s'inventa come catturare criminali per riscuoterne la taglia. Il bandito Joe Saxon però ucciderà la donna. George, molto innamorato della ragazza, giura vendetta, ma sul suo cammino arriva pure Robert, ovvero il mitico Per Lee Lawrence. Dopo aver ammazzato Saxon, però questo western inizia a mutare. I due inizieranno a dare la caccia a Ross Stewart, un bandito oppiomane che si è ritirato come un eremita, facendo una vita da vero hippy, con droghe e riti propriziatori. Ross Stewart è senza dubbio uno dei cattivi più incasinati del genere western, un bandito crudele e sanguinario che invece dello scontro arriverà a proporre a Forsyte la metà del suo bottino se solo lo lascia vivere in pace. Anche il personaggio di Peter Lee Lawrence è di una certa originalità, un uomo ossessionato dalla vendetta. Vendetta che arriverà facile, visto che il duello finale tra lui e George sarà viziato dalla volontà di quest'ultimo di raggiungere Gladys. Robert pur intuendo che George amava davvero la sorella, non esiterà a consumare la sua vendetta. Un western come dicevo originale e insolito, non ha un vero protagonista o meglio propone tanti personaggi negativi ma affascinanti allo stesso tempo. Ad esempio Forsythe che non esita a sparare in testa a un uomo disarmato e a sangue freddo e poi dimostra avere un cuore poetico e innamorato. Alla fine il personaggio che sembra essere meno "cattivo" cioè Peter Lee Lawrence sarà proprio quello meno compassionevole. Western ben confezionato, ben iterpretato e molto appassionante. Altamente raccomandato. Piccolo gioellino del cinema western italiano.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus