DJANGO NON PERDONA

Anno: 1967
Aka:
Mestizo (Spain) | Django Does Not Forgive (U.S.A.) | Mountains (Germany) | Django ne pardonne pas vergeeft niet (France)
Regia:
Julio Buchs
Cast:
Hugo Blanco, Evelin Therens, Luis Induni, Miguel De La Riva, Gustavo Rojo, Milo Quesada.
Durata: 96 min. eston.
Musiche: Antonio Perez Olea

Canada 1886, Peter Lembrock detto Django rientrato a casa scopre il responsabile del suicidio della sorella è un ufficiale dell'esercito canadese. La giovane si è tolta la vita dopo essere stata violentata dall'uomo. Peter per metà indiano, nella ricerca della vendetta prima entrerà a Fort Pit come guida dove svolgerà indagini per scoprire il colpevole, poi verrà catturato e torturato dagli indiani ma si troverà ben presto coinvolto nella rivolta di Luis Riel che insieme agli indiani attaccherà il Forte e l'esercito canadese.



Julio Buchs uno dei registi western più originali, ancora una volta fonde nei suoi western avvenimenti storici. In questo caso la rivolta di Luis Riel e degli indiani nel 1885 contro l'esercito canadese. Il film è anche interessante per essere uno dei pochi ambientati in Canada e non nel West. La versione italiana ha inserito il titolo Django, ma mai come in questo caso non c'entra davvero nulla, anzi sembra davvero una cosa ridicola per il contesto del film. La pellicola ha i suoi spunti interessanti più che altro per gli eventi storici che per bellezza visiva di azione e sparatorie. Da precisare che comunque la regia ha a disposizione un ottimo budget, viste le notevoli battaglie piene zeppe di stuntman e comparse. Per il resto è ben lontano dagli altri 2 western realizzati da Buchs, il capolavoro del 1969 "QUEI DISPERATI CHE PUZZANO DI SUDORE E DI MORTE" oppure il notevole "...E DIVENNE IL PIU' SPIETATO BANDITO DEL SUD" realizzato insieme a Lucio Fulci sempre nel 1967. Comunque è da apprezzare lo sforzo del regista di realizzare sempre western diversi dai soliti classici schemi del western all'italiana. Se negli altri 2 casi vi è riuscito alla grande, in questo caso purtroppo l'operazione gli è riuscita a metà. Lasciando nel complesso un buon film ma un western che non esalta granchè.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus