I CORVI TI SCAVERANNO LA FOSSA

Anno: 1971
Aka:
Los buitres cavarán tu fosa (Spain) | And the Crows Will Dig Your Grave (U.S.A.) | Jeff Sullivan - Senkrecht zur Hölle (Germany) | Gringo, les aigles creusent ta tombe (France)
Regia:
Juan Bosch
Cast:
Craig Hill, Fernando Sancho, Maria Pia Conte, Dominique Boschero, Ivano Staccioli, Angel Aranda, Antonio M. Rojo.
Durata: 82 min. eston.
Musiche: Bruno Nicolai

La diffusione del banditismo nel West successivamente alla guerra di secessione induce la compagnia di trasporti Wells Fargo ad assoldare un buon numero di pistoleri per difendersi dai frequenti assalti dei fuorilegge. Uno dei pistoleri, Jack Sullivan, accetta, con particolare determinazione, l'incarico di dare la caccia alla banda dello spietato Glenn Kovacks, il quale, qualche tempo prima, gli assassinò barbaramente la moglie. Ottenuta la liberazione di Dan - fratellastro di Glenn - che sta scontando una ingiusta condanna in un campo di lavori forzati, Jack lo pedina nascostamente, convinto che lo condurrà sulle tracce del ricercato. Nella sua scia si inserisce un cacciatore di taglie, anch'esso assoldato dalla Wells Fargo, Pancho Corales, che agisce con assoluta spietatezza. Benché Dan tenti A?in ogni modo di sottrarsi alla sorveglianza degli inseguitori, questi riescono a tenergli dietro ed a scovare Glenn e i suoi accoliti. Lo scontro si conclude con le morti di Pancho e di Glenn e l'annientamento dell'intera banda, mentre Jack sopravvive e porta in salvo lo scapestrato, ma non criminale, Dan, gravemente ferito.



Juan Bosch dirige con poco entusiasmo questo interessante, ma purtroppo lento western. Sicuramente è stato fatto con pochi mezzi, però ha il pregio di essere piuttosto vario, sopratutto per qualche interessante trovata, una su tutte il filo spinato per legare il prigioniero e torturarlo. Poi c'è da tener conto che è uno degli ultimi western "seri" in quegli anni già impazzava la commedia western. Gli attori sono bravi e azzeccati nei loro ruoli, Craig Hill ricorda molto il glaciale Clint Eastwood, Sancho diverte con le sue battute e Ángel Aranda risulta subito simpatico allo spettatore. Peccato che la regia sia inesistente e la traA?ma, pur con qualche spunto, va avanti quasi a caso, lenta e poverissima d'azione. Belle le musiche di Bruno Nicolai. Nel complesso è un western piuttosto godibile anche se il finale è parecchio accelerato e poco incisivo. Non disprezzabile, ma niente che lasci il segno.

 

LINK FILM COMPLETO:

DISPONIBILE
AUDIO ITALIANO

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus