LA COLLERA DEL VENTO

Anno: 1970
Aka:
La cólera del viento (Spain) | Revenge of Trinity (U.S.A.) | Der Teufel Kennt Kein Halleluja (Germany) | La colère du vent (France)
Regia:
Mario Camus
Cast:
Terence Hill, Fernando Rey, Maria Grazia Buccella, Carlo Alberto Cortina.
Durata: 93 min. eston.
Musiche: Augusto Martelli

Il potente proprietario terriero Don Antonio assolda due sicari: Marcos e suo fratello Jacobo, affinchè uccidino un sindacalista che incita i braccianti a ribellarsi contro di lui. Ma Marcos si innamorerà della bella Soledad e vedendo le reali condizioni di vita in cui la gente è costretta a vivere per colpa di Don Antonio, decide di schierarsi dalla parte dei braccianti. Ma il fratello Jacobo vorrà andare sino in fondo, dopo aver ucciso il sindacalista e il suo braccio destro, lo stesso Jacobo verrà assassinato dagli uomini di Don Antonio. La morte del fratello scatenerà Marcos, che ucciderà entrambi i figli di Don Antonio, ma la sua vendetta lo condurrà a un finale tragico.



Buona l'ambientazione e molto bella anche la storia, Terence Hill è strepitoso nel suo ruolo, bravi anche il resto del cast, Mario Camus dirige questo splendido e struggente film, forse pecca un pò solo nel finale della storia. Comunque un bel film ma se siete dei fans di western con personaggi dalla pistola facile, questa pellicola non fà per voi.

 

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus