CIMITERO SENZA CROCI

Anno: 1967
Aka:
Una cuerda, un colt (Spain) | Cemetery Without Crosses (U.S.A.) | Friedhof ohne Kreuze (Germany) | Une corde un Colt (France)
Regia:
Robert Hossein
Cast:
Robert Hossein, Lee Burton, Ivano Staccioli, Michelle Mercier, Daniele Vargas, Guido Lollobrigida, Sergio Leone.
Durata: 88 min. eston.
Musiche: Andrè Hossein


Rogers, potente e ricco padrone di una grande fattoria, insegue con alcuni suoi uomini un certo Caine, reo di aver rubato, dell'oro, e lo uccide davanti alla moglie Maria. Questa, decisa a vendicarsi si reca da Manuel, un famoso ex pistolero, il quale accetta. Egli riesce ad entrare come mandriano nella grande famiglia di Rogers e una sera, con uno stratagemma, rapisce la figlia del padrone trasportandola in un villaggio abbandonato dove Maria la fa malmenare dai suoi cognati. Quindi la stessa Maria si reca da Rogers facendogli una strana proposta come contropartita alla restituzione della figlia: solenni funerali in paese per suo marito come atto di riabilitazione per la sua memoria. Rogers accetta e così avviene mentre Manuel conduce la ragazza a casa sua. Rogers però, non sapendo del ritorno della figlia, e deciso a vendicarsi dell'affronto, uccide i due cognati di Maria e quindi la stessa donna e poi si reca al villaggio abbandonato. Qui, dopo un breve duello, Manuel uccide Rogers ma viene a sua volta ucciso dalla figlia di questi venuta a compiere la sua personale vendetta.



Western di produzione italo francese, diretto e interpretato da Robert Hossein e scritto da quest'ultimo insieme a Dario Argento. Il film non è del tutto disprezzabile, anzi la storia non è male anche se "ruba" un pò da Corbucci e il suo "Il grande Silenzio". La regia e il montaggio sono buoni. Ci sono molte cose originali, come i guanti che indossa Manuel prima di usare la pistola e il carillon dove li custodisce. Si vedono nel film piccoli omaggi ai personaggi di Sergio Leone, come si vede l'influenza di quest'ultimo anche nella regia. Questo resta comunque un film interessante, da vedere anche per l'insolito e inaspettato finale. Inoltre è un film importante anche per un'altro motivo: lo "storico" cameo che interpretò Sergio Leone per il suo amico Robert Hossein in questa pellicola. Infatti quest'ultimo dedicò addirittura l'intero film a Sergio Leone.

 

LINK FILM COMPLETO:

DISPONIBILE
AUDIO ITALIANO

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus