TESTA T'AMMAZZO, CROCE... SEI MORTO, MI CHIAMANO ALLELUJA

Anno: 1971
Aka:
Y ahora le llaman Aleluya (Spain) | Heads I Kill You, Tails You're Dead! They Call Me Hallelujah (U.S.A.) | Man nennt mich Halleluja (Germany) | On m'appelle Alleluia (France)
Regia:
Giuliano Carnimeo
Cast:
George Hilton, Charles Southwood, Fiori Agata, Roberto Camardiel, Andrea Bosic, Rick Boyd.
Durata: 92 min. eston.
Musiche: Stelvio Cipriani

In Messico, durante l'impero di Massimiliano, il pistolero Alleluja riceve l'incarico dal generale rivoluzionario Ramirez di impadronirsi di una borsa di gioielli che l'imperatore sta inviando negli Stati Uniti per ottenere in cambio armi. Alleluja si accinge all'impresa non tanto sospinto dalla ricompensa promessagli dal committente, quanto dall'intenzione di tenere per sé l'intero frutto del colpo. Sulla sua strada egli incontra, però, numerosi concorrenti: Krantz, un losco trafficante di armi, un sedicente principe russo, una suora, che in realtà è un agente del servizio segreto degli Stati Uniti. Le circostanze inducono Alleluja ad allearsi con il russo e la suora per fronteggiare le iniziative di Krantz. Dopo un violento scontro con questi, Alleluja e il russo si spartiscono equamente i gioielli, mentre la suora, la cui missione consisteva nell'individuare e stroncare i canali del traffico di armi, riceve dal governo degli Stati Uniti un'importante decorazione.



In Messico, durante l'impero di Massimiliano, il pistolero Alleluja riceve l'incarico dal generale rivoluzionario Ramirez di impadronirsi di una borsa di gioielli che l'imperatore sta inviando negli Stati Uniti per ottenere in cambio armi. Alleluja si accinge all'impresa non tanto sospinto dalla ricompensa promessagli dal committente, quanto dall'intenzione di tenere per sé l'intero frutto del colpo. Sulla sua strada egli incontra, però, numerosi concorrenti: Krantz, un losco trafficante di armi, un sedicente principe russo, una suora, che in realtà è un agente del servizio segreto degli Stati Uniti. Le circostanze inducono Alleluja ad allearsi con il russo e la suora per fronteggiare le iniziative di Krantz. Dopo un violento scontro con questi, Alleluja e il russo si spartiscono equamente i gioielli, mentre la suora, la cui missione consisteva nell'individuare e stroncare i canali del traffico di armi, riceve dal governo degli Stati Uniti un'importante decorazione.Da un soggetto e sceneggiatura di Tito Carpi, il consolidato Giuliano Carnimeo porta sullo schermo un nuovo personaggio: Alleluja che adopera una mitragliatrice ricavata da una macchina da cucire 'Senger' e si muove sullo sfondo della rivoluzione messicana in cerca di un tesoro. Tesoro cercato anche da il rivoluzionario Camardiel, Charles Southwood che interpreta un poco riuscito principe russo alquanto fuori luogo e Agata Flory un agente travestito da suora. Western complessivamente modesto, film bizzarro che alterna scenette farsesche di sganassoni e proiettili che strappano i vestiti senza ferire ad altre scene splatter come Alleluja che estrae un proiettile a Camardiel con un cavatappi o che mette una palla in fronte a un suo nemico. Western, che non annovero ne tra i western comici ne tra i western all'italiana più classici, diciamo più una via di mezzo, con alcune trovate simpatiche, ma anche con molte scene di morti ammazzati. La nota dolente del film sta forse nelle troppo bizzarre e stupide armi che si usano nel film. Alleluja usa una mitragliatrice ricavata da una macchina per cucire che per giunta spara anche missili, Il Cosacco che usa pugnaletti grandi come penne che lancia tipo Ninja per non parlare del Banjo-lanciarazzi, tutta roba che fa più gadget da 007 dei poveri che da armi per un film western.

 

LINK FILM COMPLETO:

DISPONIBILE
AUDIO ITALIANO

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus