BALLATA PER UN PISTOLERO

Anno: 1967
Aka:
Ballada de un pistolero (Spain) | Pistoleros (U.S.A.) | Rocco - der Einzelgänger von Alamo (Germany) | Ballade d'un pistolero (France)
Regia:
Alfio Caltabiano
Cast:
Anthony Ghidra, Angelo Infanti, Anthony Freeman, Al Northon.
Durata: 87 min. eston.
Musiche: Marcello Giombini


Dopo un'assalto ad una diligenza, lo spietato bandito messicano El Bedoja si associa, con i due suoi uomini, alla banda di fuorilegge capitanata da suo fratello stesso. Insieme decidono quindi di rapinare la sicurissima banca di Mallinton. I banditi mettono a segno un abile colpo fuggendo poi via. Durante la fuga uno di loro rimane però ferito. A quel punto due pistoleri, che da tempo raccoglievano informazioni sulla sanguinosa banda per sgominarla, si mettono sulle tracce dei criminali. Si tratta di Hud, un giovane bounty killer interessato alle taglie, e Rocco ,un anziano e più esperto pistolero ed ex sceriffo che da anni cerca El Bedoja per ragioni private. Dopo varie esitazioni da parte del secondo, i due audaci pistoleri si mettono in società e seguendo una piccola parte dei banditi che si è impossessata di un ranch messicano per far riposare il compagno rimasto ferito durante la rapina a Mallinton, riescono a scoprire, dopo aver eliminato tutti, tranne uno, i fuorilegge che si erano distaccati dal gruppo completo, il luogo che El Bedoja ha scelto come rifugio per la sua banda. Arrivati li, Rocco cade nelle mani della banda. Ma riesce poi, grazie all'aiuto dell'amico, a fuggire ed ad uccidere i membri della banda. Ma El Bedoja aveva gia progettato di tradire i suoi uomini ed è intanto fuggito con l'intero bottino della rapina e col fratello. Rocco e Hud lo inseguono e dopo l'ultimo e decisivo scontro, Rocco rivelerà ad Hud sia i motivi per cui cercava il bandito El Bedoja sia la sua vera identità.



Sebbene la storia del film si rifaccia un tantino a quella di PER QUALCHE DOLLARO IN PIU', BALLATA PER UN PISTOLERO (il cui titolo si ispira alla canzone cantata da Peppino Gagliardi che si sente alla fine del film) è un buon e divertente spaghetti western, molto movimentato e avventuruoso e diretto con bravura dallo stuntman, attore e maestro d'armi Alfio Caltabiano che qui è anche autore del soggetto e interpreta poi il ruolo dell'antagonista El Bedoja sotto lo pseudomino di Al Norton (comparve anche in altri western italiani e alcuni mitologici e in parecchi film da lui diretti come TUTTI FIGLI DI MAMMASANTISSIMA, COMANDAMENTI PER UN GANGSTER e vari altri...). Tra il cast troviamo l'abbastanza bravo ma poco convincente nel ruolo del protagonista Anthony Ghindra (alias lo jugoslavo Dragom Gidra Bojanic) che interpreta un anziano pistolero che indossa sulle spalle un mantello di cuoioa e il giovane Angelo Infanti, apparso, oltre che in qualche altro western, in diversi film dagli anni sessanta. Le musiche sono di Marcello Giombini. Al botteghino andò bene, incassando sui 5O milioni circa. Dice tutto del tono ruspante del film il plateale errore grammaticale sull'insegna dell'ufficio dello sceriffo, più volte inquadrata: "Marchall's Office". Western carino, ma niente di esaltante.

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus