ARRAPAHO

Anno: 1984
Aka:

Regia:
Ciro Ippolito
Cast:
Daniele Pace, Urs Althaus, Tinì Cansino, Totò Savio, Armando Marra, Giampiero Gregori.
Durata: 75 min. eston.
Musiche: Toto Savio


Ascella Pezzata, figlia del capo indiano Palla Pesante della tribù dei Cefaloni, è promessa sposa di Cavallo Pazzo, ma è innamorata di Arrapaho, figlio del capo indiano Mazza Nera della tribù degli Arrapaho, il quale è a sua volta oggetto dei desideri di Luna Caprese della tribù dei Froceyenne. Palla Pesante non può seguire le vicende amorose perché è occupato a invocare gli "dei della pioggia"e con il cavallo Alboreto (un purosangue che giorno dopo giorno si rimpicciolisce fino ad arrivare alle dimensioni di un pony) in più deve risolvere il problema delle nascite che nel villaggio sono pari a zero. Arrapaho e Scella Pezzata vengono rapiti da Cavallo Pazzo, ma grazie al salvataggio ad opera di Latte Macchiato della tribù dei Froceyenne e di Cornetto Solitario della tribù degli Arrapaho riescono a fuggire insieme. A Cavallo Pazzo non resta che rifugiarsi nelle braccia di Luna Caprese.



Iil film venne girato in soli 15 giorni e costò appena 135 milioni di lire. Gli Squallor partecipano alla sceneggiatura e compaiono nel film come attori o narratori. Il titolo del film, e dell'album, è (comicamente) ispirato della tribù indiana degli Arapaho, popolo realmente esistito dedito soprattutto al commercio e alla caccia nomade. Gli Squallor non tutti sanno che sono stati dei grandi compositori italiani che hanno lanciato artisti come Raf, Umberto Tozzi e tantissimi altri. In pratica Daniele Pace, Totò Savio, Giancarlo Bigazzi, Elio Gariboldi e Alfredo Cerruti sono stati dei piccoli geni musicali italiani, Tinì Cansino ha dichiarato che tutte le battute di Daniele Pace nel film non avevano copione ma erano sempre improvvisate. Il film uscì il 14 agosto 1984, in due cinema in tutta Italia e Ippolito portò personalmente le pizze del film. Si pensi che all'epoca lo spot "Ciao comprati Arrapaho!" divenne un vero tormentone italiano. Il film termina con una rappresentazione dell'Aida sulla falsa riga del brano che apre l'album omonimo degli Squallor. Da molti è definito una delle peggiori rappresentazioni cinematografiche del cinema italiana da altri un film che rappresenta quella che è stata una vera svolta sopratutto nel campo musicale, in un periodo che la censura non faceva dire niente di volgare gli Squallor dissero praticamente di tutto. Pellicola non bellissima, ma personaggi come il piccolo "Capa Di Bomba" interpretato da Giampiero Gregori resteranno nella storia.

 

 

LINK FILM COMPLETO:

DISPONIBILE
AUDIO ITALIANO

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus