ARIZONA COLT

Anno: 1966
Aka:
Arizona Colt (Spain) | The Man from Nowhere (U.S.A.) | Halleluja Companeros (German) | Arizona Colt (France) | Minamikarakita Yojinbo (Japan)
Regia:
Michele Lupo
Cast:
Giuliano Gemma, Fernando Sancho, Nello Pazzafini, Andrea Bosic, Roberto Camardiel,Peter Martell, Rosalba Neri, Jeff Cameron, Corinne Marchand, Omero Capanna.
Durata: 117 min. eston.
Musiche: Francesco De Masi


Gordon Watch un feroce bandito a capo di una banda chiamata "Gli Sterminatori" recluta altri banditi facendoli evadere dai carceri. Tra questi vi è anche un famoso pistolero conosciuto come Arizona Colt. Credendolo un sanguinario come lui, vuol farlo entrare nella sua banda, ma questi chiede una dilazione di tempo prima d'accettare l'offerta del bandito. Il bandito nel frattempo organizza un furto presso la banca della cittadina di Blackstone Hill. I cittadini chiedono aiuto al giovane pistolero che è arrivato in città, questi accetta e si mette sulle sue tracce di Gordon e la sua banda. Ma questi gli spara alle mani e alle gambe lasciandolo morente nel deserto. Arizona Colt verrà soccorso da "Doppio Whisky" un ex della banda di Gordon, questi lo riporta in paese per essere curato. Una volta guarito attirerà prima il bandito e la sua banda nel paese e poi li ucciderà tutti.



Edito anche come "Il Pistolero di Arizona". Da una sceneggiatura del brillante Ernesto Gastaldi, Michele Lupo dirige questo bel western, dai toni scanzonati ma non privo di violenza. Cast di attori di ottimo livello e belle sequenze d'azione il tutto condito da un pizzico d'ironia che non guasta, fanno di questa pellicola un film accattivante, divenuto nel tempo e all'estero uno dei Cult del western all'italiana. La trama attinge molto sia da "Per un pugno di dollari" che da "Django" e Il Ritorno di Ringo, ma questo non cambia il fatto che il film è apprezzabile anche per la storia, quasi mai noiosa e molto avvincente. Niente male anche alcune caratterizzazioni un po' sopra le righe come Camardiel che impersona "Doppio Whisky" o il prete pistolero di Pietro Tordi. Bellissima anche la colonna sonora di Francesco De Masi che accompagna sempre delle belle sequenze. Breve apparizione anche di Peter Martell e Jeff Cameron, mentre Rosalba Neri viene impiegata in una parte di poco spessore, preferendole la spenta Corinne Marchand al ruolo della protagonista femminile. Giuliano Gemma a dir poco superlativo in questi personaggi scritti proprio per lui e Fernando Sancho bravo nel ruolo del feroce e sanguinario bandito Gordon (anche se i capelli a riccioli gli stanno davvero male). In definitiva un western ironico e divertente senza dubbio da vedere, con un grande cast attori, belle sequenze d'azione e con un bellissimo duello finale. Western che all'epoca ebbe un grandissimo successo, film che insieme a Ringo spianò la strada a Giuliano Gemma e i suoi western dagli incassi sempre altissimi. Western molto bello.

 

<<TRAILER>>

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE

 


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus