SEI BOUNTY KILLERS PER UNA STRAGE

Anno: 1973
Aka:
Six Bounty Killers for a Massacre (U.S.A.) | Zahl und stirb (Germany)
Regia:
Franco Lattanzi
Cast:
Robert Woods, Donal O'Brien, George Wang, Fiorella Mannoia, Attilio Dottesio, Benito Pacifico.
Durata: 83 min. eston.
Musiche: Piero Piccioni


Il governatore del Kansas assume 6 dei più famosi bounty killers per rovesciare il dominio tirannico dello sceriffo auto-nominato di Abilene che spadroneggia nel paese e nella zona e in più tiene prigioniero sua moglie e sua figlia.



Franco Lattanzi dirige uno dei Western tra i più insignificanti del panorama italiano. La cosa che fà più rabbia è che riesce a impiegare in maniera così indecente un cast di attori dal calibro di Robert Woods, George Wang, Donald O'Brian e Attilio Dottesio, usandoli in maniera quasi marginale e dando più spazio ad attori principianti che danno vita a sequenze vergognose e scazzottate da oscar del trash. Se le sequenze d'azione sono uno schifo, basti pensare che nelle sparatorie ogni 2 colpi cadono 4 persone, i dialoghi e la trama sono ancora peggio, anzi la trama è più che altro un soggetto di un film e i dialoghi sono qualcosa di pietoso insieme anche ad alcune scene. Un esempio: Donald O'Brian che tenta di violentare la moglie del governatore dicendole che è bellissima, cosa che ci poteva anche stare se l'attrice scelta da Lattanzi per impersonare la moglie del governatore non fosse irresistibile come un congelatore (anche come dimensioni). Tra i due era molto più probabile che fosse lei a saltare addosso a Donald O'Brian. Per non parlare dei nomi dei personaggi, Donald O'Brian è il cattivone di turno detto "L'Irlandese" mentre i 6 spietati bounty killers si chiamano: Tenebroso, Cimitero, Il Monco, Lord, Fischio e Sansone (quest'ultimo poi che vuole fare il simpatico alla Bud Spencer). In pratica questa è una pellicola girata maldestramente in una maniera quasi amatoriale, con un finale che lascia letteralmente a bocca aperta e vi assicuro non per originalità. Tra il cast anche una giovanissima Fiorella Mannoia che come attrice qui ci fa solo una magra figura. Senza dubbio uno dei western che vanno catalogati tra peggiori fatti in Italia. Franco Lattanzi ha diretto anche un'altro western "IL GIUSTIZIERE DI DIO" bruttissimo e insignificante anche quello.

LINK FILM COMPLETO:

NON DISPONIBILE


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus