PER 100.000 DOLLARI T'AMMAZZO

Anno: 1967
Aka:
Tu Cabeza Por Mil Dolarès (Spain) | Vengeance Is Mine (U.S.A.) | Django der Bastard (Germany) | Le jour de la haine (France)
Regia:
Giovanni Fago
Cast:
Gianni Garko, Claudio Camaso, Piero Lulli, Fernando Sancho.
Durata: 95 min. eston.
Musiche: Nora Orlandi


Durante una lite Clint uccide il padre, e fa ricadere la colpa sul fratellastro John che verra arrestato. Dopo 10 anni di galera John esce di prigione e trova suo fratello che è divenuto un pericoloso fuorilegge. Ma quando Clint si mette contro una banda di fuorilegge, John aiuta il fratello a sgominare i malviventi, ma la natura di Clint lo porterà comunque a tradire il fratello e uccidere la donna che lui ama. Credendolo morto Clint va via con altri suoi uomini, ma John anche se ferito raggiunge il fratello e regola i conti uccidendolo insieme ai suoi uomini.



Da un soggetto e sceneggiatura di Sergio Martino, Fago dirige un buon western con pochi colpi di scena e molti duelli, forse un tantino troppo psicologico per via dei flashback in quantità del protagonista, comunque anche se è un buon film, con bravi attori la pellicola non prende mai il volo e alla fine, finisce per non esaltare più di tanto. Tra il cast anche una breve apparizione di Fernando Sancho che dura esattamente 5 minuti, prima che John Garko lo uccida. Complessivamente è un western abbastanza interessante.

 

LINK FILM COMPLETO:

DISPONIBILE
AUDIO ITALIANO


 

Un sito ideato e creato da AL P.Mangini.
Le immagini (foto, locandine, ecc) presenti in questo sito appartengono ai legittimi proprietari (case di produzione, registi, autori ecc) che ne detengono i diritti di copyright
i testi e i loghi uniti al progetto grafico sono esclusivo di www.spaghettiwesterndatabase.net -
Gli articoli sono di SPAGHETTI WESTERN DATABASE STAFF.

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196
Il sito non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito.
Se accedi a un qualunque elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Vuoi saperne di più.
comments powered by Disqus